1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Provincia di Agrigento
Sei in: Home » News » 2017 » Febbraio » Modificata la disciplina sul procedimento disciplinare

Contenuto della pagina

Modificata la disciplina sul procedimento disciplinare

 

Modificato dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio, su proposta del settore Segreteria Generale e Organi Collegiali, il "Regolamento sull'ordinamento degli uffici e dei servizi". Le modifiche riguardano l'art. 40 (ex art. 19 quinques) sul "Procedimento disciplinare" e il comma 7 dell'art. 48 sulle "Competenze di tipo generale per atti di diversa natura".
Nello specifico, nel testo del nuovo art. 40 è istituito l'Ufficio per i procedimenti disciplinari per il personale con qualifica dirigenziale, composto dal Segretario Generale con l'incarico di presidente, dal Dirigente dell'Area Finanziaria e dal Dirigente/Titolare incaricato P.O. dell'area Risorse Umane quali componenti. In caso di un componente temporaneamente impedito, questo sarà sostituito dal Vice Segretario generale Vicario. In caso d'impedimento del Segretario Generale il ruolo di presidente viene assunto dal Dirigente dell'Area Finanziaria. Le determinazioni conclusive del procedimento, conformi alle decisioni prese a maggioranza dai componenti dell'Ufficio, sono adottate daI Presidente dell'Ufficio.
L'Ufficio per i procedimenti disciplinari per il personale delle diverse categorie è composto dal Dirigente Area Finanziaria in qualità di presidente, dal Vice Segretario Generale Vicario e  dal Dirigente/Titolare incaricato P.O. dell'Aria Risorse Umane quali componenti. Il componente temporaneamente impedito é sostituito dal Vice Segretario Generale aggiunto. In caso di impedimento del Dirigente Area Finanziaria il ruolo di Presidente viene assunto dal Vice Segretario Generale Vicario. Le deterrninazioni conclusive del procedimento, conformi alle decisioni prese a maggioranza dai componenti dell'Ufficio, sono adottate dal Presidente dell'Ufficio. All'ufficio per i procedimenti disciplinari per il personale con qualifica dirigenziale é addetto un dipendente, can qualifica non inferiore alla cat. C, can funzioni di segretario, individuato dal Segretario generale tra quelli in servizio presso Ia Direzione Generale.
All'ufficio per i procedimenti disciplinari per il personale delle categorie è addetto un dipendente, con qualifica non inferiore alla cat. C, con funzioni di segretario, individuato dal Dirigente/Titolare incarico P.O. Area Risorse Umane tra quelli in servizio presso l'Area Risorse Umane. II segretario svolge tutti gli adempimenti di carattere amministrativo relativi al procedimento disciplinare: registrazione del procedimento, raccolta della documentazione necessaria, predisposizione del fascicolo, cura del calendario delle riunioni, verbalizzazione delle sedute, comunicazioni al Dipartimento della Funzione Pubblica etc. .
Conseguentemente alle modifiche dell'art. 40 è stato adeguato il comma 7 dell'art. 48 del Regolamento, nel senso che è stata ridisegnata la competenza del settore Risorse Umane per la parte relativa ai procedimenti disciplinari.