1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ News » 2020 » Marzo » Allerta meteo: Protezione Civile del Libero Consorzio attiva numero per le emergenze.

Allerta meteo: Protezione Civile del Libero Consorzio attiva numero per le emergenze.

Agrigento, 24 marzo 2020

In seguito all'avviso dal Dipartimento Regionale della Protezione Civile (Centro Funzionale Decentrato Multirischio Integrato) che ha segnalato per domani, 25 marzo,  l'allerta meteo con codice Giallo per la zona E ed  Arancione per la zona D, entrambe comprese nella nostra provincia, il Gruppo Protezione Civile del Libero Consorzio di Agrigento ha attivato il numero telefonico per le emergenze: 3336141869 per tutte le segnalazioni di criticità da parte dei cittadini. Il Dipartimento Regionale della Protezione Civile prevede dalle prime ore di domani 25 marzo, e per le successive 24-36 ore, condizioni meteo avverse con precipitazioni da sparse a diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, con frequente attività elettrica e forti raffiche di vento dai quadranti nord orientali. Non saranno invece attivate la sala operativa di Protezione Civile del Libero Consorzio e le associazioni di Volontariato solitamente coinvolte in queste occasioni, in quanto non sono ancora disponibili i dispositivi di sicurezza (in particolare le mascherine) per gli operatori,  previsti per l'emergenza Covid-19. In ogni caso il personale dell'Ufficio di Protezione Civile sarà raggiungibile al numero telefonico per le emergenze già evidenziato.
 Pur considerando i limiti imposti dal DPCM del 22 marzo 2020 per gli spostamenti dei cittadini da un comune all'altro, il Libero Consorzio raccomanda sempre a quanti, per motivi di lavoro o per emergenze, sono costretti a mettersi in viaggio di prestare la massima attenzione sull'intera rete viaria provinciale in caso di maltempo per l'elevato pericolo rappresentato da eventuali presenze di fango o detriti sulle carreggiate dei vari tracciati.


Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO