1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2021 » Giugno » 23 » Consegnati i riconoscimenti alle associazioni di Protezione civile per le attività svolte in emergenza Covid-19

Consegnati i riconoscimenti alle associazioni di Protezione civile per le attività svolte in emergenza Covid-19

Sono stati consegnati questo pomeriggio, nel corso di una cerimonia svoltasi nell'aula consiliare "Luigi Giglia" del Libero Consorzio di Agrigento, gli attestati di riconoscimento alle associazioni di protezione civile della provincia di Agrigento per l'impegno durante l'emergenza Covid-19.I riconoscimenti sono stati consegnati dal Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, dal Commissario Straordinario del Libero Consorzio, Vincenzo Raffo, e dal direttore del Settore Territorio, Ambiente e Protezione Civile Achille Contino. A fare gli onori di casa, il responsabile del servizio di protezione civile del Libero consorzio comunale di Agrigento Marzio Tuttolomondo, che ha presentato i responsabili delle venti associazioni che si sono messe a disposizione del territorio durante l'emergenza legata alla pandemia da Covid-19.Per tutti, la motivazione legata al riconoscimento è stata quella "dell'impegno sostenuto dai volontari delle associazioni di protezione civile sia per contenere la diffusione del Covid-19 che per arginare o mitigare le conseguenti situazioni di criticità".I riconoscimenti sono andati alle Giubbe d'Italia Aragona, alla S.D.A.V. di Agrigento, all'AEOP di Porto Empedocle, all'AEOP di Ribera, ai Falchi di Palma di Montechiaro, alla Compagnia Giubbe Verdi di Casteltermini, alle Giubbe d'Italia di Raffadali, alle Giubbe Verdi di Castrofilippo, ai Vigili del Fuoco in congedo di Naro, al GISE di Agrigento, alla Confraternita di Misericordia di Realmonte, ai Vigili del Fuoco in congedo di Sciacca, all'associazione Grifoni di Favara, ai Finanzieri d'Italia, al Gruppo Comunale di Palma di Montechiaro, alla SERLANCE CB, alla Emergency Life, alla P.A. Procivis, alle Giubbe d'Italia di S. Elisabetta e alla Croce Rossa di Agrigento.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO