1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2023 » Gennaio » 18 » Servizi agli studenti disabili. Il Libero Consorzio respinge le accuse della Cgil

Servizi agli studenti disabili. Il Libero Consorzio respinge le accuse della Cgil

"I servizi alle studentesse e gli studenti disabili non autosufficienti che frequentano le scuole superiori della nostra provincia saranno attivi già da domani per tutto il mese di gennaio, pertanto le accuse mosseci dalla Cgil provinciale sono ingiuste e gratuite". Lo dice la dirigente del Settore Pubblica istruzione e solidarietà sociale del Libero Consorzio comunale di Agrigento Maria Antonietta Testone, intervenendo sulla nota del sindacato che accusa l'Ente di "infischiarsene delle gravi conseguenze che l'interruzione del servizio ha sugli studenti e sulle loro famiglie". "Va chiarito e ribadito - aggiunge la Testone - che le cose non stanno come il sindacato ha scritto accusandoci di menefreghismo, cosa questa gravissima. Nel corso delle interlocuzioni avute con il responsabile del Dipartimento politiche sociali della Cgil Franco Cangemi, era stato assicurato che entro questa settimana il servizio sarebbe ripreso non appena gli atti burocratico-amministrativi fossero stati espletati, il che sta accadendo proprio in queste ore. Quindi il sindacato sapeva benissimo che il servizio non era bloccato sine die e ritengo che le accuse mosseci siano assolutamente infondate". La dirigente del settore chiarisce inoltre che l'attivazione del servizio per gli studenti disabili degli altri Liberi Consorzi è stata possibile nella considerazione che questi Enti avevano risorse economiche residue che chiaramente il Libero consorzio di Agrigento non ha, avendole interamente utilizzate per l'anno 2022. "Siamo consapevoli - conclude la dottoressa Testone - dell'importanza del servizio e comprendiamo bene i bisogni delle famiglie. Auspico pertanto una costruttiva collaborazione con il sindacato per procedere unitariamente sulle problematiche dell'inclusione, così come è stato realizzato nel corso dell'anno scolastico 2021/2022.


Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO