1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2007 » Maggio » Apertura della Galleria Permanente d'Arte Moderna
 

Apertura della Galleria Permanente d'Arte Moderna

Agrigento 10 Maggio 07

Sabato 12 maggio 2007 alle ore 11,30 nelle sale delle Fabbriche Chiaramontane, di Piazza San Francesco ad Agrigento, l'Associazione Amici della Pittura Siciliana dell'Ottocento, in collaborazione con la Provincia regionale di Agrigento, inaugura con la mostra Sguardi, pittura e ritratto in Sicilia tra Otto e Novecento, l'apertura della Galleria Permanente d'Arte Moderna. Saranno esposti una quarantina di dipinti, molti dei quali inediti, dei più rappresentativi artisti dell'ottocento e del primo novecento siciliano, tra i quali Patania, Luigi e Francesco Lojacono, Di Giovanni, Vetri, Sciuti, De Francisco, Terzi, Xymenes, Comes, Guarino, Boglino, Nasini Campanella, Corona, D'Anna ed altri.
La mostra rimarrà aperta fino al 30 giugno, tutti i giorni, tranne il lunedì, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20.30.
La mostra intende rievocare esperienze ed atmosfere dell'Ottocento italiano, ripercorrere gli strappi bruschi e le accelerazioni improvvise che ne hanno segnato l'accidentato percorso verso la modernità, fino ad almeno il primo quarto del Novecento. Sullo sfondo di una cultura borghese e nazionale che ricomponeva per la prima volta le differenti realtà provinciali in un unico, per quanto discontinuo, percorso di crescita e di sviluppo, la pittura rimane certamente un banco di prova più che stimolante per sondare atteggiamenti e pratiche culturali a cavallo fra XIX e XX secolo. Attitudini, che risultano particolarmente evidenti attraverso il genere del ritratto, tanto più nello specifico orizzonte creativo della produzione siciliana che nel tentativo di tenere il passo - benché non sempre con esiti di sicura qualità - rispetto a più avanzati contesti di ricerca, si confrontava in maniera costante con le più accreditate personalità artistiche a livello nazionale, recependone ed interpretandone a suo modo gli umori più innovativi.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO