1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2008 » Novembre » Turismo: Il Vice Presidente Carmelo Pace chiede l'istituzione ad Agrigento di un corso di laurea sul turismo
 

Turismo: Il Vice Presidente Carmelo Pace chiede l'istituzione ad Agrigento di un corso di laurea sul turismo

Agrigento, 19 novembre 08
Per creare una vera cultura del turismo nella nostra provincia bisogna istituire ad Agrigento un corso di laurea in Scienze turistiche. Questo l'appello lanciato dal Vice Presidente della Provincia nonché Assessore al Turismo Carmelo Pace. Appello condiviso dal Presidente Eugenio D'Orsi.
Pace è convinto che non basta avere un territorio a forte vocazione turistica per avere un'industria turistica competitiva. "Abbiamo visto come le nostre bellezze paesistiche e monumentali non hanno creato le condizioni per uno sviluppo stabile per la nostra provincia. Anzi in questi ultimi anni si è visto un arretramento di posizioni che bisogna invertire al più presto. Per riguadagnare posizioni e creare vere condizioni di sviluppo avvicinando la nostra provincia a quelle ad alta densità turistica, in termini economici ed occupazionali, bisogna cambiare metodo puntando sulla formazione di una classe manageriale in grado di creare quella svolta da tutti invocata in questi anni. Una nuova cultura turistica si acquisisce formando personale altamente specializzato che conosca bene il territorio, che lo ami e che possa valorizzarlo al meglio delle sue potenzialità.
In Italia ci sono oltre 100 corsi di laurea in turismo, segno dell'importanza di questo segmento per l'intero paese, non capisco perché la nostra provincia non abbia uno specifico corso di laurea.
Ritengo quindi indispensabile che il Polo Universitario si faccia carico delle reali esigenze del nostro territorio con la creazione di un corso di lauree in Scienze del Turismo. Giustamente anni fa è stato istituito un corso di lauree in Beni Culturali perché la nostra provincia ha una forte vocazione in quel settore, lo stesso deve valere per il turismo. Abbiamo già due istituti alberghieri in provincia, e qualche corso di studi sul turismo a Licata e Ribera ma questo non basta per quel salto di qualità invocato da tutti. Ci vuole al più presto una nuova classe manageriale formata nel territorio".

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO