1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2009 » Aprile » L'Assessore Arnone: "A Sciacca Forza Italia alleata con Di Pietro, noi privilegiamo progetto per la città"
 

L'Assessore Arnone: "A Sciacca Forza Italia alleata con Di Pietro, noi privilegiamo progetto per la città"

Agrigento, 30 aprile 2009

L'Assessore Provinciale alla Protezione Civile, Giuseppe Arnone, interviene sulla vicenda delle candidature per l'elezione del nuovo sindaco di Sciacca e che ha visto la spaccatura all'interno del PdL.
"Innanzitutto - esordisce Arnone - ho il massimo rispetto per le opinioni dei consiglieri Ivan Paci e Mario Lazzano e sulle considerazioni fatte a proposito di questa vicenda. Ciò non impedisce al sottoscritto di ricordare che, in una fase delicata quale quella di costituzione del PdL, in cui sono transitate diverse componenti, spesso facenti riferimento a deputati in lotta tra di loro, la presidenza D'Orsi è stata garanzia di solidità della maggioranza. D'Orsi ha tenuto insieme la coalizione grazie alla sua capacità di mediazione, ed è solo grazie a questa sua capacità se la Provincia ha potuto puntare subito ad obiettivi importanti, come il risanamento del bilancio e la sua approvazione con netto anticipo rispetto agli altri anni. O ancora la risoluzione delle società partecipate, lo scioglimento dell'Apea e dell'AAVIT. Sciacca è indubbiamente un'anomalia, ma solo grazie all'alleanza tra Forza Italia e Italia dei Valori, alleanza che oggi non può più essere tollerata. Immaginate che al governo coabitino Berlusconi e Di Pietro!
Concludendo, da una parte la Provincia Regionale e la Presidenza D'Orsi devono restare fuori da queste vicende, in quanto garanzia di stabilità della coalizione. Dall'altro, l'MpA punta ad un progetto politico diverso, su Sciacca, che metta da parte l'assurda alleanza con Italia dei Valori e punti invece al vero sviluppo della città, basato principalmente sul turismo. A questo noi dobbiamo fornire un contributo vero, mettendo da parte beghe inutili".

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO