1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2009 » Giugno » 17 » Il Consiglio approva il regolamento per il diritto di accesso ai documenti amministrativi
 

Il Consiglio approva il regolamento per il diritto di accesso ai documenti amministrativi

Agrigento 17 giugno 2009

La Provincia di Agrigento si dota di un nuovo regolamento per il diritto di accesso ai documenti amministrativi. La proposta è stata approvata all'unanimità ieri sera dal Consiglio provinciale.
All'inizio dei lavori è stato approvato, all'unanimità, un ordine del giorno presentato dal Consigliere Nino Spoto affinché la Provincia intitoli alla memoria del piccolo Mattia Pontillo la ludoteca provinciale. Spoto ha ricordato come la morte del piccolo Mattia e della sua mamma, dovuta a una tragica fatalità, ha commosso profondamente l'opinione pubblica.
Il Consigliere Angelo Bennici ha chiesto poi il prelievo dei punti relativi a quasi tutti i debiti fuori bilancio inseriti all'ordine del giorno. Sulla proposta di Bennici è intervenuto Roberto Gallo, il quale ha chiesto anche il prelievo del regolamento per il diritto di accesso ai documenti amministrativi e il Piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari della Provincia.
La proposta di prelievo è stata approvata a maggioranza con l'astensione di 7 consiglieri. Sulla discussione del riconoscimento dei debiti fuori bilancio sono usciti dall'aula i 5 consiglieri del Pd, Spoto di Rifondazione Comunista e Avarello della Sinistra. I dodici riconoscimenti di debiti fuori bilancio sono stati approvati a maggioranza con l'astensione del Consigliere Roberto Gallo.
Si è passati poi alla discussione del nuovo regolamento per il diritto di accesso ai documenti amministrativi, illustrato dal Vice segretario Generale Alfonso Grech che, come riportato prima, è stato approvato all'unanimità.
Sul piano delle alienazioni e valorizzazioni immobiliari di proprietà della Provincia, proposto dal settore Patrimonio immobiliare che prevede il cambio di destinazione da beni indisponibili a beni disponibili di quattro immobili che si trovano nei comuni di Alessandria della Rocca, Comitini, Cianciana e Castrofilippo, sono intervenuti numerosi consiglieri. Mario Lazzano ha chiesto se esiste un censimento delle proprietà provinciali e ha chiesto l'alienazione dei relitti stradali, cioè quei tratti di strade provinciali inutilizzati a seguiti di ammodernamento del tratto stradale. Il Presidente D'Orsi ha assicurato che esiste un elenco delle proprietà immobiliari della Provincia. Matteo Ruvulo ha chiesto i criteri per la valorizzazione e l'alienazione dei beni di proprietà della provincia chiedendo il rinvio del punto. Anche Roberto Gallo intervenendo sull'argomento ha chiesto un approfondimento della discussione in sede di commissione. A quel punto numerosi consiglieri hanno chiesto l'aggiornamento dei lavori. Il Presidente Buscemi a messo in votazione la proposta di aggiornamento dei lavori a giovedì 18 giugno alle ore 19:00 che è stata approvata dal Consiglio con il voto contrario di Roberto Gallo.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO