1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Settore Politiche Giovanili -Società e tempo libero

Assessorato alle Politiche Giovanili

 

Società e tempo libero

 

Nell'ambito della Biennale dello Spazio pubblico, l'Istituto Nazionale di Urbanistica (INU), L'ANCI ( Associazione Nazionale Comuni Italiani), La Facoltà di Architettura Roma 3, con la collaborazione di Ordine degli Architetti e Casa dell'Architettura di Roma e Il Giornale dell'Architettura indicono:
 

In scadenza il 31 gennaio 2011:

Concorso: "Fotografa il tuo quartiere" rivolto a studenti di Università, Accademie e Scuole di fotografia
La città eventuale: come la città si trasforma attraverso gli eventi  (Call for paper) produzione di elaborati sui significati attribuiti agli spazi pubblici dagli usi temporanei
Per conoscere il programma della Biennale, per partecipare al Forum on line, alle sessioni di lavoro ed ai workshop previsti nel corso dell'evento conclusivo di maggio.
 Vi invitiamo a consultare il sito della biennale

 
 

Tutte le iniziative relative alle Politiche giovanili della Provincia Reg.le di Agrigento:

- "I GIOVANI CAMBIANO IL CLIMA CHE CAMBIA":

Il Presidente della Provincia e l'Assessorato alla P.I. con Legambiente Sicilia presentano il progetto "I giovani cambiano il clima che cambia", promosso dal Ministero per le Politiche Giovanili e per le Attività Sportive e che Legambiente Scuola e Formazione sta sviluppando di concerto con l'UDS (Unione degli Studenti) appoggiandosi ai comitati Regionali di Legambiente in Piemonte, Lombardia, Liguria, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia e, tramite questi, ai Circoli Territoriali.

Si tratta di un progetto che si concluderà il 26 maggio 2011, che a livello nazionale ha già preso avvio con le attività preliminari e preparatorie ed ora dovrà essere calato nelle singole realtà territoriali e quindi anche ad Agrigento. La nostra città, infatti, è stata scelta da Legambiente Sicilia come sede regionale in cui portare a compimento il progetto.

Il progetto - cui la Provincia Regionale di Agrigento, attraverso l'Assessorato alla P.I., ha prontamente aderito condividendone lo spirito e le finalità - è rivolto a ragazzi e ragazze di età compresa tra 15 e 18 anni: gruppi di giovani già strutturati (gruppi classe, circoli giovani, gruppi parrocchiali).

L'obiettivo è quello di realizzare un  CENTRO SPERIMENTALE DI CITTADINANZA ATTIVA che offra ai giovani la possibilità di soddisfare il loro bisogno/desiderio di partecipare alla vita della loro comunità, di sentirsi parte attiva di questa, come pure dalla necessità di confrontarsi tra di loro sulle più svariate tematiche ed in particolar modo con quelle che hanno a che fare con la tutela dell'ambiente, con i cambiamenti climatici, con la qualità della vita. La consapevolezza del proprio ruolo all'interno di un contesto e degli effetti dei propri comportamenti sullo spazio fisico, sociale e culturale possono divenire gli strumenti privilegiati per lo sviluppo di una cultura della legalità e del rispetto dell'ambiente e conseguentemente della propria qualità della vita.

L'obiettivo è quello di realizzare un  CENTRO SPERIMENTALE DI CITTADINANZA ATTIVA che offra ai giovani la possibilità di soddisfare il loro bisogno/desiderio di partecipare alla vita della loro comunità, di sentirsi parte attiva di questa, come pure dalla necessità di confrontarsi tra di loro sulle più svariate tematiche ed in particolar modo con quelle che hanno a che fare con la tutela dell'ambiente, con i cambiamenti climatici, con la qualità della vita. La consapevolezza del proprio ruolo all'interno di un contesto e degli effetti dei propri comportamenti sullo spazio fisico, sociale e culturale possono divenire gli strumenti privilegiati per lo sviluppo di una cultura della legalità e del rispetto dell'ambiente e conseguentemente della propria qualità della vita.

 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO