1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2012 » Novembre » 8 » Il 22 e 23 novembre convocate le due assemblee di insediamento delle nuove SRR per la gestione del servizio rifiuti in provincia

Il 22 e 23 novembre convocate le due assemblee di insediamento delle nuove SRR per la gestione del servizio rifiuti in provincia

 

Il Presidente della Provincia Regionale di Agrigento, Eugenio D'Orsi, ha convocato le assemblee dei sindaci per l'attivazione delle nuove Società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti (SRR), in attuazione della legge regionale 8 aprile 2010 n. 9. Si tratta del primo passo verso la costituzione delle nuove Società per la regolamentazione del servizio Rifiuti dei due ATO n. 4 (Agrigento Provincia Est) e n. 11 (Agrigento Provincia Ovest).  Il 22 novembre alle ore 9.30 si riuniranno i sindaci dei 26 Comuni inseriti nell'ATO n. 4 (Agrigento Provincia Est), mentre il 23 novembre alla stessa ora sarà la volta dei sindaci dei 17 Comuni facenti parte dell'ATO n. 11 (Agrigento Provincia Ovest). Entrambe le assemblee si terranno nell'aula convegni "Silvia Pellegrino" della Provincia (Via Acrone, 27).
Nel corso delle due riunioni si procederà all'approvazione dello Statuto di Costituzione della Società Consortile per Azioni, denominata "Società per la regolamentazione del servizio Rifiuti" per i due ATO n. 4 e n. 11, alla nomina del Presidente e del Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione e alla definizione del numero di componenti dello stesso CdA delle SRR. Le riunioni saranno presiedute dal Presidente D'Orsi alla presenza dell'Assessore Provinciale all'Ambiente Francescochristian Schembri, del Direttore Generale della Provincia dr. Giuseppe Vella e del Direttore del Settore Ambiente e Territorio ing. Bernardo Barone, che interverranno per chiarire tutti gli aspetti tecnici e amministrativi.
Accantonati i vecchi ATO, attualmente affidati a commissari liquidatori dopo la conclusione di quella fallimentare esperienza, nella provincia di Agrigento si passerà dagli attuali 3 ambiti territoriali a 2 SRR, che avranno lo scopo di gestire lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e speciali nell'intero territorio provinciale.
In seguito alla riforma della legge regionale sugli Ambiti Territoriali Ottimali per la gestione del servizio rifiuti in Sicilia, le due società della provincia di Agrigento sono così composte:
SSR n.4 Agrigento Provincia Est: Agrigento, Aragona, Camastra, Cammarata, Campobello di Licata, Canicattì, Casteltermini, Castrofilippo, Comitini, Favara, Grotte, Joppolo Giancaxio, Lampedusa e Linosa, Licata, Montallegro, Naro, Palma di Montechiaro, Porto Empedocle, Racalmuto, Raffadali, Ravanusa, Realmonte, S. Giovanni Gemini, S. Elisabetta, S. Angelo Muxaro, Siculiana.
SRR n. 11 Agrigento Provincia Ovest: Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cattolica Eraclea, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montevago, Ribera, Sambuca di Sicilia, S. Biagio Platani, S. Margehrita Belice, S. Stefano Quisquina, Sciacca, Villafranca Sicula.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO