1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2014 » Giugno » 18 » Incoraggianti i dati dal settore turistico nei primi quattro mesi del 2014: + 17,64%

Incoraggianti i dati dal settore turistico nei primi quattro mesi del 2014: + 17,64%

 

Siconferma il trend positivo del settore turistico alberghiero nellaprovincia di Agrigento. Nei primi quattro mesi del 2014 le presenzeturistiche in provincia di Agrigento sono aumentate del 17,64%rispetto allo stesso periodo del 2013. Ritornano a soggiornare nellanostra provincia i turisti italiani dopo il considerevole calo delloscorso anno.
Daidati elaborati dall'osservatorio turistico dell'Assessoratoprovinciale al Turismo da gennaio ad aprile, la nostra provincia, intermini di arrivi nelle strutture turistiche e ricettive, haevidenziato un saldo positivo del 4,88% rispetto allo stesso periododel 2013. Nel mese di aprile si Ŕ registrato un aumento dellepresenze, sempre rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, del16,45%.
Idati sugli arrivi in provincia registrano un aumento pi¨ contenuto.Gli arrivi nel mese di aprile sono stati 14.943 di turisti italiani,con un aumento del 18,31%, mentre gli stranieri arrivati in provinciadi Agrigento sono stati 21.243 con un leggero calo dello 0,39%.
Decisamentemigliore, sempre ad aprile, la situazione delle presenze nellestrutture turistiche. Il dato positivo si riferisce sia agli italianicon un + 44,54% che agli stranieri con un saldo positivo del 2,06%per un totale complessivo di + 16,45%.
Questidati indicano che pur arrivando meno stranieri, almeno nei primiquattro mesi dell'anno, hanno soggiornato, per˛ per un periodo pi¨lungo, mentre per quanto riguarda i turisti italiani il dato positivosi riferisce sia al numero di arrivi (+ 18,46%) che alle presenze conun pi¨ 32,23%. I dati elaborati saranno disponibili on-line neiprossimi giorni, nel sito del Libero Consorziowww.provincia.agrigento.itnel portale del turismo.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO