1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2015 » Dicembre » 21 » Iniziato il corso di aggiornamento sulle norme anticorruzione organizzato dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento

Iniziato il corso di aggiornamento sulle norme anticorruzione organizzato dal Libero Consorzio Comunale di Agrigento

 

Ecco il programma del primo giorno del corso di aggiornamento in materia di anticorruzione organizzato dall'ufficio "Formazione del personale" del Liberio Consorzio Comunale di Agrigento con la Società DIRITTOITALIA. Il corso che sarà tenuto dal magistrato del Tar Lazio Michelangelo Francavilla inizierà alle ore 9:00, nell'aula Silvia Pellegrino in Via Acrone ad Agrigento, trattando i seguenti temi: La normativa anticorruzione dopo la determinazione ANAC n. 12 del 28 ottobre 2015. La normativa anticorruzione, la legge n. 190/2012 e sua applicabilità. Il Piano Nazionale dopo la determina n.12/2015 e rapporti con il Piano Territoriale. Il responsabile della prevenzione della corruzione. Requisiti, compiti e responsabilità. Responsabilità dei dipendenti per la violazione del piano. Le aree di rischio: in particolare il settore degli appalti dopo la determina n. 12/2015. L'edilizia. La gestione del rischio e le misure di prevenzione della corruzione: tipologie e monitoraggio. La tutela del dipendente pubblico che segnala illeciti dopo la determinazione ANAC n. 6 del 28 aprile 2015. La preclusione nell'assegnazione a commissioni e ad incarichi concernente i condannati per alcune tipologie di reati. Rapporti tra prevenzione della corruzione e trasparenza.
Domani saranno, invece, sviluppati i seguenti argomenti: Le responsabilità dei pubblici dipendenti: civile, penale, contabile.Il codice di comportamento dei dipendenti pubblici adottato con D.P.R. n. 62/2013. Le qualifiche soggettive ai fini penali: pubblico ufficiale, incaricato di pubblico servizio ed esercente di pubblica necessità. Le principali fattispecie di reato contro la pubblica amministrazione dopo le recenti novità normative. I reati nel procedimento amministrativo.L'obbligo di denuncia del reato gravante sul pubblico dipendente: casi e modalità pratiche di adempimento.Gli obblighi antiriciclaggio gravanti sugli enti locali dopo il decreto ministeriale 25 settembre 2015: gli indicatori di anomalia e la concreta valutazione specifica, l'obbligo di segnalazione alla UIF, l'individuazione di procedure interne, la figura del gestore (obblighi e responsabilità), le modalità di segnalazione, la formazione.
Il corso è rivolto ai dipendenti del Libero Consorzio Comunale ed è stato esteso ai Segretari Generali e dirigenti dei 43 Comuni della Provincia, oltre al personale del Consorzio Universitario di Agrigento. Il primo giorno di attività è dedicato ai dirigenti, ai titolari di posizione organizzativa, al personale di categoria D3 e ai referenti e collaboratori per l'attuazione e il monitoraggio del piano anticorruzione. Il secondo giorno è rivolto al personaledi categoria D e C e verte sulla responsabilità del pubblico dipendente, con particolare approfondimento delle nuove fattispecie di reati contro la pubblica amministrazione e degli obblighi antiriciclaggio.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO