1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2023 » Novembre » 27 » Iniziative contro internazionale contro la violenza sulle donne Un albero della vita collocato all'ingresso del Palazzo della Provincia e della Prefettura

Iniziative contro la violenza sulle donne . Un albero della vita collocato all'ingresso del Palazzo della Provincia e della Prefettura

Anche il Libero Consorzio comunale di Agrigento, ha voluto aderire alla "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza sulle donne" con un'iniziativa che si è tenuta stamattina nell'atrio del Palazzo della Provincia in piazza Vittorio Emanuele. Su iniziativa della dirigente del settore Pari Opportunità del Libero Consorzio nonché presidente del Comitato unico di Garanzia dell'Ente, Maria Antonietta Testone, è stata infatti collocata un'installazione finalizzata a richiamare l'attenzione sui continui fatti di sangue e di violenza che riguardano le donne. L'installazione, un albero della vita stilizzato con applicate delle scarpe rosse, simbolo internazionale della lotta alla violenza di genere, realizzata dai componenti del Comitato Unico di Garanzia, è stata collocata permanentemente all'ingresso del Palazzo della Provincia che è anche sede della Prefettura. All'iniziativa, sono stati presenti presenti il Prefetto di Agrigento Filippo Romano e il Commissario del Libero Consorzio Giovanni Bologna che ha ufficialmente scoperto l'istallazione. "Abbiamo voluto dare un segnale di sensibilità - ha spiegato la dottoressa Testone - contro questo triste fenomeno che sta attraversando la nostra società contemporanea. Speriamo che questo piccolo segnale, possa servire come riflessione per tutte le persone che lo vedranno entrando in questo Palazzo". Anche il prefetto Filippo Romano ha subito aderito all'iniziativa ed ha espresso il suo pensiero legato anche ai recenti fatti di cronaca. "La violenza di genere - ha detto il prefetto - è un fatto disonorevole in qualsiasi sua forma. Non smetterò mai di rimarcare il concetto secondo cui la parola fondamentale, che dovremmo tenere sempre a mente, è "rispetto". Non si deve mancare di rispetto a nessuna persona, sia uomo che donna. Solo in questo modo la violenza può essere sconfitta".

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO