1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2024 » Maggio » 14 » Incendi boschivi nel territorio della Provincia di Agrigento. La Prefettura ed il Dipartimento di Protezione civile affrontano il problema della sicurezza con i rappresentanti di protezione civile e delle associazioni di volontariato

Incendi boschivi nel territorio della Provincia di Agrigento. La Prefettura ed il Dipartimento di Protezione civile affrontano il problema della sicurezza con i rappresentanti di protezione civile e delle associazioni di volontariato

Il territorio della provincia di Agrigento e' caratterizzato, spesso, da eventi calamitosi causati dal diffondersi di incendi boschivi e, in moltissimi casi, riconducibili all'incuria dei cittadini o alla mancanza di misure di prevenzione adeguate. Tutto questo, naturalmente, procura l'incenerimento di ettari di terreno boschivo e danni alle attività produttive ed economiche oltre che perdite di vita umana. Queste sono le ragioni per le quali la Prefettura di Agrigento ed il Dipartimento di Protezione civile ha convocato presso l'aula Giglia del Libero Consorzio comunale un incontro operativo di coordinamento con tutti i maggiori rappresentanti della protezione civile per affrontare il tema, assai spinoso, degli incendi estivi. All'incontro hanno partecipato le associazioni di volontariato di protezione civile della provincia di Agrigento ed il delegato di protezione civile del Libero Consorzio comunale Marzio Tuttolomondo. Gli incendi sono, alcune volte, influenzati da particolari situazioni climatiche ed ambientali (presenza di venti‚ condizioni di elevata secchezza della vegetazione‚ temperature elevate) e la sua pericolosità dipende, spesso, da questi fattori che possono causare danni al patrimonio di colture varie, boschi‚ centri abitati ed al patrimonio pubblico e privato della comunità. L'incontro intende focalizzare la questione degli incendi boschivi nel vasto territorio della provincia, caratterizzata da una elevata superficie di ettari di terreno e, soprattutto, intende elaborare una strategia di coordinamento, insieme al Dipartimento di Protezione Civile, al Comando dei Vigili del Fuoco ed ai rappresentanti della protezione civile per contrastare il fenomeno.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO