1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2007 » Dicembre » Assessorato alle Pari Opportunità: Ad Ottobre nei locali di Via Acrone apre la ludoteca provinciale

Nuovo Comitato per le Pari Opportunità alla Provincia

In data odierna c/o l'ufficio dell'Assessore provinciale alle Pari Opportunità, Anna Sciangula, si è riunito in prima convocazione il Comitato per le Pari Opportunità della Provincia Regionale di Agrigento.
Il suddetto Comitato è stato istituito con Determinazione presidenziale n° 207 del 25-10-2007 sulla base del regolamento già vigente approvato con delibera di Giunta il 31-10-2000.
Il Presidente del Comitato, per regolamento, è l'Assessore provinciale alle Pari Opportunità; sono componenti i dipendenti designati dalle OO.SS. aziendali legittimate a partecipare alla contrattazione decentrata:
1. CUSUMANO MARIA C.I.S.L.
2. PARISI CATERINA U.I.L.
3. SIRACUSA SIMONA C.I.S.A.L.
4. SCHEMBRI GIUSEPPE FAILEA-FALCEV
5. VIVIANO NATALIA C.G.I.L.
Inoltre sono stati nominati i seguenti dipendenti:
6. CAPIZZI ANNA
7. DE MICELI NINO
8. CIOTTA MARIA
9. FLORIANA RUSSO INTROITO
10. MOSCATO MARIA
Coma da regolamento nel corso della riunione l'Assessore Sciangula ha designato segretario il dott. Nino De Miceli; il Comitato ha durata quadriennale.
Presente su invito straordinario dell'Assessore anche la Consigliera di Parità, Maria Antonietta Testone.
Numerose le competenze del Comitato tutte focalizzate alla individuazione e programmazione di azioni positive mirate al perseguimento della pari dignità di genere tra i dipendenti dell'Amministrazione pubblica ed anche alla sensibilizzazione all'esterno della parità uomo-donna in ambito lavorativo.
Nel corso della riunione l'assessore Sciangula ha comunicato che la ludoteca provinciale è stata diversamente ubicata presso i locali del giardino botanico dove sono in corso alcuni lavori di adeguamento dei locali stessi ed ha annunciato che si prevede l'inaugurazione in occasione delle festività natalizie.
"E' un ulteriore strumento dell'Amministrazione provinciale che ha innumerevoli potenzialità, -ha dichiarato l'Assessore Sciangula- in gran parte tutte da incentivare, come per esempio la possibilità di accedere al Fondo Sociale Europeo per la realizzazione delle varie attività di sua competenza per lo sviluppo di azioni positive per la parità di genere. Da parte mia ci sarà tutto il sostegno politico ed amministrativo affinché ciò avvenga." 

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO