1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2007 » Dicembre » Politiche Sociali: Approvati dalla Giunta Provinciale diversi progetti in materia di politiche per la famiglia
 

Politiche Sociali: Approvati dalla Giunta Provinciale diversi progetti in materia di politiche per la famiglia

Agrigento 5 dicembre 07
Approvati nell'ultima Giunta Provinciale una serie di progetti in materia di politiche della famiglia. Gli interventi riguardano il finanziamento di numerose iniziative in diverse località della provincia per un importo complessivo di circa 130. mila euro.
Tra i progetti oggetto del finanziamento quello denominato "Centro ascolto famiglia" presentato dalla associazione Insieme si può ONLUS di Ribera, per un importo di euro 8.000,00. Il progetto si propone, nel territorio di Ribera, la finalità di sostenere e tutelare il benessere di tutti i componenti della famiglia, concorrendo a rimuovere le situazioni che incidono negativamente, promuovendo sul territorio una nuova cultura dell'integrazione, fornendo alla famiglia il necessario supporto per alleviarne il carico. Tali azioni verranno realizzate attraverso tre modalità: sportello per la famiglia (consulenze sulla normativa in materia di disabilità, di assistenza, di previdenza, ecc.), spazi di accoglienza e supporto psicologico individuale e familiare (consulenze psicologiche, attività di formazione per l'attivazione di gruppi di aiuto familiare, incontri tematici di gruppo) e laboratori di attività socio- ricreative.
Finanziato anche progetto "Vite a confronto" presentato dal C.T.S. Centro di Terapia e Studi - Istituto medico psico-pedagogico ONLUS di Canicattì per un importo di curo 62.870,00. Questo progetto, peraltro già realizzato negli anni scorsi, prevede attività diverse di sostegno e di aiuto a nuclei familiari in stato di difficoltà, sociale e gestionale, al cui interno vi sia un soggetto disabile, attraverso interventi sia domiciliari, programmati e di emergenza, sia attraverso gruppi d incontro. Il progetto si svilupperà in un arco temporale di sette mese interamente nel corso dell'anno 2008.

Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO