1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu fondo pagina di navigazione
/ Comunicati stampa » 2017 » Settembre » 28 » Rubata segnaletica su alcune strade provinciali - Presentata denuncia ai Carabinieri

Rubata segnaletica su alcune strade provinciali - Presentata denuncia ai Carabinieri

 

Agrigento, 28 settembre 2019 

   Una vera e propria escalation di furti di segnali stradali è stata denunciata ai Carabinieri dai capicantonieri del Libero Consorzio Comunale di Agrigento. Furti anomali, avvenuti in un settore ben preciso della viabilità centro-ovest, e precisamente sulle Strade Provinciali n. 87 Montallegro-Bovo Marina, n. 29 Ribera-Montallegro, n. 31 Ribera-Cianciana e n. 61 Ribera-Montallegro. Sono letteralmente spariti circa cinquanta tra segnali di pericolo e di divieto oltre a numerosi new jersey utilizzati per circoscrivere alcune situazioni di pericolo per frane o asfalto in cattive condizioni. 
I furti sono avvenuti sicuramente nelle ore notturne, quando i ladri hanno potuto agire indisturbati smontando dai pali i segnali, che difficilmente potrebbero essere utilizzati senza incorrere nell'inevitabile denuncia per furto in quanto punzonati con il logo del Libero Consorzio. I capicantonieri sono peraltro già al lavoro per rimpiazzare la segnaletica rubata, lavorando in particolare sui tratti più pericolosi dei tracciati nei quali, appunto, erano stati collocati i segnali, ovviamente con un ulteriore aggravio di costi per il Libero Consorzio, già alle prese con una problematica situazione finanziaria che non consente nell'immediato ulteriori acquisti. 
Il tutto in danno non solo dell'Ente ma anche dei cittadini che percorrono strade che presentano numerose situazioni di oggettivo pericolo a causa della diminuita manutenzione per mancanza di risorse.

 
Un tratto della SP n. 29
Un tratto della SP n. 29
Valuta questo sito: RISPONDI AL QUESTIONARIO